Comunicato stampa 18-2021

Una magnifica esibizione dell'intero team nella seconda giornata della Volcat BTT

Prestazione corale di Soudal-Lee Cougan nel secondo stage della gara a tappe catalana. Tripla top ten, due atleti tra i primi dieci della generale provvisoria, Jacopo Billi in crescita, tutto conferma il buono stato di forma generale della squadra.

Gran giornata oggi per SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team nella seconda tappa della Volcat BTT (58 Km con 1.500 metri di dislivello).  La squadra italiana ha preso gli onori delle cronache con una fantastica prestazione collettiva, un pieno di risultati raggiunti da tutti i quattro corridori in una classifica serrata che ha visto racchiusi i primi dieci in un minuto e 46".

Quinto
Daniele Mensi, nono Tony Longo, decimo Stefano Valdrighi, dodicesimo Jacopo Billi è il computo alla conclusione della seconda tappa vinta dal ceco Martin Stosek che ha approfittato degli ultimi metri per arrivare primo al traguardo con soli due secondi di vantaggio su Wout Alleman e tre su Tiago Ferreira.

"La conclusione di oggi è estremamente positiva" - ha detto il manager del team
Stefano Gonzi - "La squadra dopo il buon inizio di ieri esce rafforzata nelle convinzioni e nel morale da questa seconda giornata, grazie a risultati che trasmettono entusiasmo.  Tre top ten, un ritrovato Jacopo Billi, la soddisfazione di avere due atleti tra i primi dieci della generale fanno valutare questa giornata con il sorriso, quando tutto fila per il verso giusto possiamo lottare con i migliori e raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati"

Dopo il deludente epilogo di ieri, Daniele Mensi è soddisfatto sul traguardo per il piazzamento ottenuto nella seconda tappa.
"Ovviamente mi sarebbe piaciuto lottare per la vittoria ma per la dinamica del percorso era oggettivamente difficile.  Ho fatto gara praticamente tutto il tempo con il gruppo di testa con Stosek, Ferreira, Becking, Wout Alleman e solo a 8 Km dall'arrivo ho perso quella manciata di secondi che mi sono stati fatali per arrivare con i primi quattro, così mi sono fatto gli ultimi chilometri di pianura tutto da solo.   Come team ci tenevamo a far bene e domani ci proveremo ancora, essere così vicini ai primi in gare di questo livello è per noi un onore e vogliamo ben figurare”

Nono posto per Tony Longo che all'inizio ha faticato, poi dopo metà corsa quando si è riavvicinato al gruppo di testa è caduto perdendo il treno dei primi.  Arrivo in una volata a quattro con il secondo gruppetto, a 1' 26 secondi dal vincitore.  

Un risultato liberatorio quello di Stefano Valdrighi dopo le difficoltà di ieri.  Il corridore toscano è partito molto motivato e ha condotto la gara in modo perfetto, entrando nei dieci.  Stefano è partito regolare senza cercare di strafare e all'inizio della salita è riuscito ad agganciarsi al gruppetto buono, tenendo un buon ritmo fino all'arrivo. 

Buona gestione della corsa, migliori sensazioni e risultato conseguente per Jacopo Billi, che con il 12° posto realizza il suo miglior risultato nella doppia trasferta spagnola che domani prosegue con la terza tappa, la più lunga della Volcat BTT con i suoi 60 Km e 1.600 metri di dislivello.