Comunicato stampa 04-2021

In visita a LDN Lorenzo Di Noto, il bike fitter di Soudal-Lee Cougan

Dal 2015 Lorenzo Di Noto è diventato il bike fitter ufficiale di Soudal-Lee Cougan.  Nel suo nuovo studio di Vaiano, tramite l'analisi della pedalata il tecnico pratese mette i corridori nella giusta posizione in sella con il miglior assetto. 

Da qualche anno SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team incorpora nel suo staff tecnico uno specialista, Lorenzo Di Noto, Dottore in Scienze Motorie, Sportive e della Salute, Tecnico Ergonomo di terzo livello, diventato dal 2015 bike fitter ufficiale della squadra.

Nel suo nuovo studio di Vaiano, LDN Lorenzo Di Noto Velosystem Prato, lo specialista pratese mette i corridori di Soudal-Lee Cougan nella giusta posizione in sella, l'applicazione pratica del suo lavoro significa che gli atleti della squadra hanno un'attenzione tale che i loro parametri di prestazione siano un perfetto connubio tra uomo e macchina.

La passione di Lorenzo è diventata il suo lavoro, ogni inverno, alla consegna delle nuove biciclette, gli atleti di Soudal-Lee Cougan passano da lui per i test preliminari dove trovare le migliori soluzioni individuali nel posizionamento sulla bici ed il giusto equilibrio in sella.  Settare la posizione ottimale sulla propria bici è fondamentale per la performance, il comfort ed evitare infortuni.

Durante la sessione di bike fitting di Soudal-Lee Cougan, Lorenzo Di Noto si è concentrato sul connubio tra corpo e macchina effettuando dopo la valutazione preliminare, sia in termini posturali che antropometrici, un test di valutazione su uno strumento professionale.

Le modifiche alle biciclette Lee Cougan di ciascun corridore, sono testate in tempo reale per verificarne l'immediata efficacia e la migliore posizione in sella, sia in termini di performance che di comfort fino a raggiungere il risultato desiderato, la posizione più performante e una bici perfettamente regolata sul proprio corpo.

"Ormai sono diversi anni che collaboro con Soudal-Lee Cougan e conosco bene le fisicità dei suoi corridori, quindi per chi è in squadra da prima del 2021 i parametri di valutazione sono ben noti" - dice il tecnico pratese - "Per chi valuto per la prima volta è spesso una scoperta di eventuali scompensi nella pedalata e nella postura in sella, di chi invece ho già acquisito i parametri in passato gli interventi si possono considerare di dettaglio, cerchiamo di adattarci al meglio a quelli che sono i nuovi componenti, sella, dell’attacco manubrio o reggisella che ci forniscono gli sponsor"

Daniele Mensi, Stefano Valdrighi e il new comer Pietro Patuelli sono stati i primi a fare visita a LDN Lorenzo Di Noto: "Pietro è venuto da me per la prima volta quest'anno, con Daniele e Stefano con cui avevamo già fatto un buon lavoro in passato abbiamo solo effettuato qualche piccola variazione di posizione visto che quest'anno è cambiato lo sponsor delle selle e quelle di Selle Italia sono piuttosto diverse rispetto alle precedenti, infatti entrambi i corridori hanno rilevato sensazioni differenti rispetto all'anno scorso.  Abbiamo anche regolato le tacchette delle nuove scarpe Spiuk e con Daniele il lavoro è stato ancora più dettaglio, provando a migliorare ancor di più l'assetto che stiamo studiando da qualche anno.  Daniele ha una pedalata particolare e il nostro obiettivo è sempre quello di sfruttare questa particolarità per fargli esprimere più potenza, tutti i dettagli contano e con lui è anche molto stimolate osare ad allontanarci dai canoni standard"