Comunicato stampa 17-2019

Prima vittoria di Daniele Mensi alla Granfondo del Durello

Il capitano di SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team torna a ruggire e centra la prima vittoria del 2019 con un buon margine sul dominatore della prima parte della stagione.
Daniele Mensi ha dovuto aspettare la prima gara di maggio per assaporare il gusto del Durello, il pregiato vino del territorio che ha ospitato l’omonima granfondo che si disputa da 15 anni nella media Val d’Alpone.

Il 30enne di origine bresciane, trasferitosi da qualche anno nel vicentino, ha centrato il primo successo alla prima apparizione nella Granfondo del Durello, un’affermazione che conferma una crescita di condizione che sta andando secondo i piani.

Il capitano di
SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team è giunto al traguardo, completando i 47 Km con un vantaggio di quasi un minuto sul dominatore della prima parte della stagione, il russo Aleksei Medvedev, staccandolo negli ultimi sette chilometri.

”Sono felicissimo perché finalmente ho raccolto il frutto di un duro lavoro” – racconta Mensi – “Era già qualche giorno che avevo buone sensazioni, anche settimana scorsa nella gara a tappe in Spagna, nonostante non l’abbia conclusa con un risultato eclatante, non mi sentivo male e sono tornato a casa con buone aspettative.  Oggi avevo una buona gamba e sono riuscito a controllare Aleksei con cui ho fatto gara di testa sin dalla metà della prima salita.  Ho sempre fatto io il passo, perché volevo fare il mio ritmo e poi nel finale sono riuscito ad arrivare da solo.
Che bello tornare a passare un traguardo con le braccia alzate, una vittoria arrivata dopo tanto lavoro, costanza e determinazione, bella per me personalmente ma anche per il team.   Il lavoro svolto finora, oggi mi ha ripagato, ma adesso devo già pensare alla gara di sabato, la Rocky Mountain Bike Marathon”
 

La prima vittoria personale di Daniele Mensi si aggiunge alle tre conquistare sinora da Elia Favilli e Benedetto Fattoi per un inizio di stagione davvero esaltante in cui, a SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team, non mancheranno altre occasioni per provare a essere protagonista.