Comunicato stampa 36-2020

Pietro Patuelli completa la formazione Soudal-Lee Cougan 2021

Si chiude la rosa con cui SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team affronterà la stagione 2021.  L'aggiunta di Pietro Patuelli sarà una scommessa della formazione di Montemurlo su una giovane promessa della mountain bike romagnola.

SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team ha finalizzato l'ingaggio del suo settimo corridore con cui chiude la rosa della formazione 2021 e accoglie in squadra l'imolese Pietro Patuelli.   Dopo l'esperienza nella categorie amatoriali in cui ha debuttato nel 2017, con la nuova stagione il corridore salirà a livello Under 23,   Per il giovane atleta romagnolo, si tratterà della prima stagione ad alto livello, una sorta di stage in uno dei migliori team della mountain bike in cui avrà tutte le possibilità di crescita.

“Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura e per questo ringrazio tantissimo Stefano Gonzi per avermi dato questa grandissima opportunità" – spiega Patuelli -  "Sono estremamente grato per la fiducia che il team ha riposto in me per il prossimo anno in cui inizierò gradualmente a fare esperienza in mezzo ai professionisti.  Sarà un anno di grande apprendimento, una grande opportunità che mi permetterà di accelerare la mia crescita e abituarmi alle gare marathon che non ho mai corso.  Sono veramente onorato di poter correre con compagni di squadra importanti dai quali sicuramente imparerò molto, sono sicuro che sarà una grandissima esperienza di crescita personale e io sono pronto a dare il 110% per affrontare questa nuova stagione.  L’entusiasmo è tanto e la volontà anche, sperando che il prossimo anno vada per il verso giusto"

Nato a Castel San Pietro Terme, Pietro Patuelli ha 21 anni.   Ha iniziato ad andare in mountain bike giovanissimo nella scuola di ciclismo Appennino Bike a Imola e a gareggiare nell'enduro prima del suo debuttando nel cross country nel 2017, vincendo la categoria Junior alla sua prima gara, la Vena del Gesso Bike, confermandosi poi a fine stagione a Dozza Imolese nell'ultima prova del Campionato Provinciale UISP.
Negli anni successivi, pur avendo disputato poche gare fra impegni scolastici e altro, i buoni risultati non sono mancati, tra questi nel 2018 il terzo posto di categoria alla Granfondo Linea Gotica e l'anno dopo il quarto alla Mediofondo Monte Battaglia, il sesto alla Cortina Trophy e due quinti posti alla Granfondo Terre del Sangiovese e alla Sasso MTB Race. 

Il 2020 doveva essere l'anno della svolta per Patuelli che avrebbe voluto mettersi alla prova in diverse gare importanti, ma come per tutti è stato possibile solo in maniera molto limitata, il 17° posto nel percorso Classic della Capoliveri Legend Cup ha però confermato la sua buona crescita ed è diventato lo stimolo per dimostrare quello che vale ad un livello superiore.

Pietro Patuelli seguirà un calendario ridotto rispetto alla squadra.  Dopo il debutto con i colori di SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team alla Granfondo Castello di Monteriggioni, oltre alle gare a tappe Vuelta a Ibiza e Andalucia Bike Race è prevista la sua partecipazione ad altre nove marathon, ta cui la prova UCI Marathon Granfondo Costa degli Etruschi, la Dolomiti Superbike, la Capoliveri Legend Cup, la Da Piazza a Piazza e il CampionatO Italiano Marathon in Brianza.ego